Rilevatore di movimento: cos’è e dove posizionarlo

Comment

Sensori
rilevatore di movimento
4.5/5 - (9 votes)

Nell’ambito di un sistema di sicurezza, sia all’interno di un’abitazione che nello spazio dedicato ad un’attività commerciale, può essere importante predisporre tutti quegli strumenti utili per garantire un elevato grado di protezione e di monitoraggio di una specifica area. A questo proposito può rivelarsi essenziale avere a disposizione strumenti come il rilevatore di movimento, di cui si sente spesso parlare. Ma di che cosa si tratta nello specifico? Come funziona un sistema di questo tipo? Scopriamone di più sui rilevatori di movimento.

Cos’è il rilevatore di movimento

Il rilevatore di movimento rappresenta una tecnologia molto utile, che risulta altamente affidabile, per il monitoraggio dell’eventuale presenza di persone in uno specifico ambiente. Come fare la scelta giusta, quando ci troviamo nella situazione di optare per uno strumento piuttosto che per un altro?

Le tecnologie che consentono di rilevare un movimento sono diverse. Una delle peculiarità che spesso caratterizzano questi sensori è rappresentata dalla tecnologia ad infrarossi, sicuramente una delle tecnologie più utilizzate nel settore dei sistemi di sicurezza.

Stiamo parlando di una tecnologia basata su sensori PIR, ad infrarossi passivi, che sono in grado di rilevare il calore di una presenza umana. Si tratta di rilevatori che vengono utilizzati spesso nell’ambito della sicurezza, ma anche in altri settori, come quello dell’illuminazione.

Con un sensore PIR è possibile rilevare eventuali modifiche nella temperatura. Se si verifica un cambiamento di questo tipo, il rilevatore darà uno specifico segnale al sistema di allarme, in base alle impostazioni che abbiamo deciso per il nostro impianto.

Il funzionamento di questi sensori

Esistono numerose tecnologie, come abbiamo visto, per garantire una maggiore sicurezza in una determinata area. Tra i rilevatori che possiamo trovare in commercio ci sono quelli a doppia tecnologia, che sono in grado di ridurre i falsi allarmi e che in molti casi sono capaci anche di effettuare una precisa distinzione tra la presenza di una persona e di un animale domestico che si trova a passare per una determinata area.

Dove posizionare i rilevatori di movimento

Il rilevatore di movimento può essere posizionato in qualsiasi luogo, tenendo conto del fatto che ad esempio non dovrebbe essere installato in prossimità di una fonte di calore. Potrebbe essere utile evitare di installare un sensore di questo tipo vicino alle finestre o accanto ai sistemi di riscaldamento che si utilizzano in casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.