Kit per la videosorveglianza di ultima generazione

Comment

Senza categoria

Negli ultimi anni i furti nelle abitazioni sono divenuti un fatto purtroppo molto frequente, i malviventi sono sempre più furbi ed in grado di individuare la maniera più facile per introdursi negli appartamenti e fare razzia di tutto ciò che trovano all’interno. Nonostante la portata di questa grave problematica, l’Italia resta comunque lo Stato con meno sistemi di antifurto installati: i cittadini non lo comprano e non lo insediano se non sono stati vittima, almeno una volta, di un furto. In questo contesto, basta riflettere sul fatto che spesso potrebbe essere sufficiente una sirena esterna per demoralizzare e far desister la maggior parte dei ladri; se poi si montano anche delle telecamere di videosorveglianza, ecco che l’abitazione diventa finalmente un ambiente sicuro a 360 gradi.

I sistemi per la videosorveglianza, attualmente, sono gli impianti più cercati, in special modo da quando le aziende produttrici hanno cominciato a ideare e proporre in commercio i cosiddetti kit per la videosorveglianza: adatti a tutte le esigenze, facili da utilizzare e veloci ed intuitivi da installare, sono l’ideale sia per esperti che per principianti. Tra questi kit fai da te è possibile trovare kit per ambiente interno, per ambiente esterno, con o senza cavi e così via. Ad oggi i kit più innovativi sono quelli che hanno in dotazione le telecamere wireless (senza fili), le quali, per operare, utilizzano un software da installare su un qualunque personal computer: tramite questo software si possono controllare le immagini generate e controllare le telecamere stesse.

I kit di ultima generazione, consentono inoltre un controllo continuo, h 24, anche attraverso il proprio Smartphone o Tablet, così da poter controllare l’abitazione, il negozio o l’ufficio da qualunque zona da remoto tramite una singola applicazione. Lo sviluppo esponenziale nel campo dei kit fai da te ha visto, nel corso degli ultimi anni, l’aumento e la diversificazione dell’offerta delle aziende produttrici, con la proliferazione di impianti di videosorveglianza diversi fra loro e con costi competitivi da vagliare di volta in volta in base alle specifiche necessità di sicurezza dell’utente. Questi kit per la videosorveglianza nascono per semplificare e rendere migliore la fase d’installazione degli impianti stessi; i prezzi, naturalmente, possono variare in base a diversi fattori: si tratta, ad esempio, di qualche centinaia di euro per i kit wireless, i quali di contraddistinguono da un basso numero di telecamere e da tecnologie di base per ciò che riguarda risoluzione, qualità e funzioni varie.

Parliamo di migliaia di euro per i kit professionali, progettati da società leader nel settore: tali kit di videosorveglianza sono creati tramite le tecnologie più innovative, e garantiscono all’utente dispositivi esclusivi, accessori e telecamere sofisticate come per esempio le Speed Dome o le PTZ, le quali consentono un controllo completo del movimento dell’obiettivo tramite uno specifico software o un videoregistratore dotato di comandi. In questo vasto panorama, la scelta tra un kit ed un altro dipende molto sia dalla molteplicità di prezzi che propone questa tipologia di mercato, sia dalle specifiche necessità di sicurezza che si hanno nella realizzazione del proprio sistema di videosorveglianza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *