Barriere a raggi infrarossi eluse, è davvero possibile?

Comment

Consigli tecnici

Buon giorno,

mi chiamo Carlo Alberto, e scrivo per dirti che tempo fa ho deciso di proteggere la mia azienda installando un sistema di sicurezza perimetrale a microonde, e devo dire che fino ad un certo punto ha funzionato molto bene, ripeto fino ad un certo punto, poiché nel corso dell’ultimo mese, con i furti che si sono verificati non è partito l’allarme. Fortunatamente sono comunque riuscito ad individuare i ladri grazie alle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza, ma come puoi ben capire, alla luce di quanto è accaduto, mi è venuto il dubbio che l’impianto perimetrale sia facile, troppo facile da eludere, poiché i malviventi, da quanto si evince da ciò che è accaduto, sono passati indisturbati attraverso il cono sigaro fra i pali della barriera perimetrale a raggi infrarossi. Secondo te è possibile tutto ciò oppure ci sono altre criticità che ora mi sfuggono da dover prendere in considerazione? Conosci altri casi simili a questo, e se sì, sai dirmi qualche cosa in merito ma soprattutto cosa fare per rimediare a tale inefficienza? Ti ringrazio per l’attenzione e spero tu possa aiutarmi a trovare il bandolo della matassa.

Cordiali saluti

Carlo Alberto

Buongiorno Carlo Alberto,

innanzitutto devo dire che sono molto colpito dal fatto che asserisci che i ladri siano riusciti ad oltrepassare l’area monitorata del tutto indisturbati, tu sei davvero sicuro che l’allarme fosse inserito correttamente e che l’ambiente associato a quella barriera perimetrale non fosse stato escluso? Forse detto così può apparire un po’ banale, ma ti assicuro che di frequente questo tipo di situazioni si risolvono semplicemente verificando lo storico sia degli inserimenti che dei disinserimenti dell’impianto e delle eventuali esclusioni manuali delle zone sorvegliate.

Inoltre, le telecamere per la videosorveglianza riprendono nello specifico anche le barriere perimetrali? Mentre visionavi i video, per caso hai notato se i malviventi stavano armeggiando in prossimità degli elementi TX e RX? Ti faccio queste domande perché non credo si possa oltrepassare inosservati delle barriere con tecnologia a microonde, a meno che le stesse non siano state manomesse precedentemente in qualche maniera. Ti dico questo in quanto questo tipo di barriere rappresentano una delle tecnologie più diffuse nel settore, poiché sono molto difficili da ingannare, per questo motivo vengono impiegate soprattutto nelle applicazioni che prevedono un elevato grado di sicurezza, efficienza ed affidabilità.

Per tutte queste ragioni ti ribadisco che, per quanto mi riguarda, la barriera perimetrale potrebbe essere stata esclusa magari involontariamente o inavvertitamente, oppure si è verificato un qualche ritardo nella fase di inserimento dell’impianto di allarme: pertanto è importante che tu controlli con molta attenzione la situazione dei log in corrispondenza dei giorni dei furti che si sono verificati ai danni della tua azienda, perché solo in questo modo puoi essere davvero sicuro su quanto accaduto ed escludere ogni dubbio sul corretto funzionamento del tuo sistema perimetrale. Spero di esserti stato di aiuto, per altre domande sono a completa disposizione; fammi sapere se ci sono risvolti o novità in merito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *