Impianto di videosorveglianza IP

Comment

Senza categoria

Nel settore dei sistemi per la videosorveglianza, le telecamere IP (Internet Protocol) sono le più diffuse, poiché si possono montare anche in ambienti esterni, sono facili da istallare, semplici da gestire e con un ottimo rapporto tra il prezzo e la qualità dei materiali impiegati. Fra i vantaggi che sussistono nell’utilizzo della tecnologia IP, vi è innanzitutto il fatto che le immagini generate dalle telecamere possono essere visualizzate in diretta grazie alla connessione ad internet, nonché la possibilità di monitorare l’area posta sotto sorveglianza anche da remoto tramite computer, Tablet o Smartphone (nel caso in cui non si possa realizzare il collegamento alla rete Internet con ADSL, si può effettuare in maniera alternativa attraverso il router).

Le telecamere IP di ultima generazione includono la funzione denominata “Day and night”, che permette di realizzare filmati anche di notte, in totale mancanza di luminosità. Questa funzionalità le rende indispensabili per la sicurezza ed il monitoraggio di parchi, giardini o di altre aree nelle quali la luce scarseggia. Inoltre, la precisione delle immagini permette di controllare alcune zone specifiche come i parcheggi o le stazioni di rifornimento; in più queste telecamere permettono un notevole risparmio di energia poiché consentono il monitoraggio di più ambienti da un’unica sede centrale. Da non sottovalutare anche il fatto che grazie alla loro tecnologia innovativa, le telecamere IP sono in grado di riconoscere i visi delle persone, i numeri delle targhe e i modelli delle vetture.

Prima di procedere all’acquisto di questo tipo di telecamera, è consigliabile prendere in considerazione modelli IP capaci di muoversi e quindi di assicurare una buona panoramica dell’area sorvegliata (alcuni modelli hanno una visuale a 360 gradi). Importanti anche i requisiti dello zoom, grazie al quale ci si può avvicinare notevolmente all’inquadratura ottenendo delle immagini nitide e piene di dettagli. Un’altra caratteristica importante riguarda il fatto che i video possono essere visionati subito mentre si continua a riprendere l’intera area; altri modelli IP trasmettono messaggi direttamente al proprietario in caso di effrazione o di un tentativo di violazione (le modalità comprendono allarmi, mail o messaggi inviati al numero di telefono precedentemente memorizzato). Per poter acquistare una o più telecamera IP di videosorveglianza adatte alle proprie specifiche esigenze di sicurezza, è importante fare una scelta basata principalmente sul tipo di ambiente da porre sotto contro.

Se questi apparecchi vanno installati in ambito domestico, si potrà scegliere un modello di telecamera IP con un livello di qualità video non professionale. Le telecamere IP di videosorveglianza per ambiente esterno, invece, devono essere resistenti alle intemperie, pertanto sono dotate di un rivestimento protettivo a tenuta stagna e sono progettate per resistere ai tentativi di danneggiamento e manomissione. Inoltre, per ovviare a qualunque problema di visibilità ridotta, scarsa illuminazione ecc., è consigliabile dotarsi di telecamere IP con raggi ad infrarosso: parliamo di piccoli LED che si attivano in modo graduale man mano che si riduce la luce. Le telecamere IP, poiché modulari, danno anche la possibilità di ampliare l’impianto anche nel corso del tempo (si può installare anche una sola telecamera per poi aggiungerne altre in futuro).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *