Quali allarmi per ville scegliere?

Comment

Consigli tecnici
allarmi per ville

Quando ci riferiamo agli allarmi per ville, facciamo riferimento soprattutto a dei sistemi antifurto specifici che possano rappresentare una protezione per questa tipologia di immobili nello specifico. È necessario infatti fare delle opportune distinzioni tra gli impianti antifurto che è possibile trovare in commercio, in base al luogo in cui dobbiamo utilizzarli. In alcuni casi sarà necessario, infatti, scegliere dei prodotti diversi tenendo conto della finalità. Le ville in particolare richiedono degli allarmi diversi rispetto a quelli che è possibile installare in un appartamento.

Le barriere perimetrali degli allarmi per ville

Questi edifici risultano spesso isolati, situati in zone che potrebbero essere soggette potenzialmente ad eventuali furti da parte di malintenzionati, che possono approfittare dell’assenza di case nelle vicinanze per compiere delle azioni illecite.

Per queste ragioni è sempre essenziale scegliere degli allarmi per ville specifici, che possano configurarsi ad esempio come dei sistemi di antifurto perimetrale, eventualmente anche con la presenza di barriere apposite con l’obiettivo di segnalare immediatamente al proprietario della casa eventuali tentativi di intrusione nell’edificio.

Pensiamo per esempio proprio alle barriere perimetrali, che vengono messe in atto con l’utilizzo di sensori esterni. È possibile trovare in commercio rilevatori con raggi infrarossi, che risultano davvero sensibili per controllare la presenza di altre persone in una determinata area all’esterno.

È possibile posizionare questi sensori, a formare delle vere e proprie barriere di protezione, sui muri di cinta della villa, sulle finestre o comunque all’esterno, nell’area che costituisce il perimetro dell’edificio.

I sensori per porte e finestre

I sistemi moderni, avanzati dal punto di vista tecnologico, sono molto utili per prevenire la messa a punto di furti e di tentativi di effrazione da parte di malintenzionati. Allo stesso tempo gli allarmi per ville moderni riescono anche ad evitare eventuali falsi allarmi, che potrebbero verificarsi al passaggio ad esempio di animali nell’area da monitorare.

Per questo è possibile installare con semplicità dei sensori esterni singoli, che possano costituire una protezione per i punti di accesso all’abitazione. È possibile sistemare questi sensori ad esempio nella porta principale della villa o anche nelle finestre, per usufruire di una grande sicurezza, anche quando non ci troviamo all’interno della casa.

È possibile utilizzare anche dei contatti magnetici, da installare sulle porte e sulle finestre, che consentono di evidenziare l’apertura delle finestre o delle porte stesse. In questo modo si potrà sempre tenere la situazione sotto controllo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *