Qualità o prezzo: cosa scegliere in un antifurto

1 Reply

Consigli tecnici
qualità

Ogniqualvolta ci accingiamo a fare un acquisto, di qualunque genere, non possiamo non chiederci: scelgo la qualità o il prezzo? Questa domanda diventa ancora più importante quando si parla di sicurezza, sicurezza della nostra casa, della nostra azienda, della nostra famiglia. Non è un aspetto secondario e certamente bisogna rifletterci a lungo. Oggi, insieme a voi, cerchiamo di rispondere, nel possibile, a questo quesito.

È inutile girarci intorno: prodotti antifurto di qualità medio-bassa possono andare ad intaccare la sicurezza dell’abitazione. Questi prodotti, infatti, sono più soggetti ai falsi allarmi e, inoltre, essendo prodotti elettronici, se non sono contrassegnati dal marchio CE, possono provocare cortocircuiti e danni al sistema elettrico al quale sono collegati. Quindi, massima attenzione!

Inoltre, i prodotti antifurto a prezzi molto bassi, magari acquistati da cinesi o da aziende non riconosciute e certificate, non ti assicurano garanzia e assistenza. Garanzia e assistenza non sono certamente cose da sottovalutare.

Pertanto, puntare al risparmio, spendendo comunque del denaro, potrebbe mettere in pericolo la propria abitazione, i propri beni e chi vi vive dentro.

A onor del vero, però, va anche fatta un’altra considerazione: anche alcuni antifurto prodotti da noti marchi o venduti da aziende affidabili possono essere stati prodotti in Cina. Il marchio, il nome e l’affidabilità dell’azienda, però, garantiscono in ogni caso sulla qualità dell’acquisto. Insomma, potete esser certi che ci sia qualcuno che non sparisce in caso di problemi!

1 comment

  1. Giacomo

    Ovvio, l’ideale è raggiungere un buon rapporto tra i due!! poi dipende sempre dall’uso che se ne deve fare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *