Chiavi elettroniche digitali: sono davvero sicure?

Comment

Consigli tecnici Furti
chiavi

Tra i vari dispositivi utilizzati per gestire e controllare il proprio antifurto, vi sono le chiavi elettroniche digitali, insieme alle tastiere e ai telecomandi. Ognuno di questi strumenti ha peculiarità, vantaggi e svantaggi che è bene sapere e valutare prima dell’acquisto. Ogni utente, poi, potrà scegliere il dispositivo che più si adatta alle proprie esigenze. Per quanto riguarda le chiavi elettroniche digitali, sono conveniente? Saranno davvero sicure? Ne parliamo ora qui.

Le chiavi elettroniche digitali permettono di attivare e di disattivare il nostro impianto antifurto semplicemente facendo avvicinare la chiave contro un rilevatore. Per questa ragione, risulta uno strumento facile, affidabile e adatto a tutti, anche chi, come gli anziani, ha poca dimestichezza con codici e password da memorizzare. Le chiavi elettroniche sono programmabili e hanno codici scelti tra miliardi di combinazioni possibili. Questo le rende estremamente affidabili.

Ma se subissimo un furto? In questo una raccomandazione è d’obbligo per prevenire furti. Infatti, vi consigliamo caldamente di non attaccare mai la chiave elettronica alle chiavi di casa. Qualora le perdeste o ve le rubassero, offrireste al ladro il modo più semplice per svaligiarvi l’abitazione. Anche in questo caso, però, non avete nulla da temere. Vi basterà annullare il codice associato e riprogrammarne uno nuovo, in questo le chiavi elettroniche smarrite o rubate non compariranno più associate all’impianto. Di conseguenza, non funzioneranno più e sarete ancora protetta da ladri e malintenzionati.

E se, invece, la chiavi venissero clonate? In questo caso, bisogna precisare due cose: la prima è che nessun tipo di chiave è assolutamente immune dalla clonazione. È possibile, però, trovare chiavi più difficili da copiare. Il secondo aspetto è che le chiavi elettroniche sono programmate in fabbrica e il costruttore non ha nessun interesse a produrre chiavi uguali e meno sicure.

E, poi, basti pensare le chiavi di casa sono molto più facili da copiare e meno sicure in generale. In altre parole, non abbiamo nulla da temere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *