Costo del nebbiogeno: da cosa dipende?

Comment

Consigli tecnici
costo nebbiogeno
4.7/5 - (5 votes)

Un antifurto nebbiogeno costituisce un sistema di protezione per la casa molto avanzato dal punto di vista tecnologico, ma naturalmente può essere utilizzato anche in altri luoghi e in altri edifici, come per esempio negli ambienti lavorativi e nei negozi. È un metodo molto utile perché consente di impedire al malintenzionato di vedere all’interno dell’ambiente in cui si trova. In questo modo sarà difficile, per chi si dovesse introdurre in una stanza in cui è attivo un antifurto nebbiogeno, orientarsi. Vediamo quali sono le caratteristiche di un antifurto di questo tipo e da cosa è determinato nel dettaglio il costo del nebbiogeno.

Che cos’è un antifurto nebbiogeno

Stiamo parlando di quello che a tutti gli effetti può essere considerato un sistema di sicurezza attivo, proprio per il fatto che questo antifurto, quando rileva la presenza di una persona estranea all’interno di un ambiente, rilascia una nebbia molto fitta, che riesce a disorientare gli eventuali ladri che sono riusciti ad introdursi in casa o nel luogo di lavoro.

L’antifurto in questione può essere nascosto in una zona ben precisa nell’area da proteggere e può essere attivato in maniera automatica quando si attiva l’allarme. Si tratta in ogni caso di sistemi sicuri, anche perché la nebbia che viene rilasciata all’attivazione dell’allarme non è tossica ed è inodore.

Da cosa dipende il costo del nebbiogeno

Ma da cosa dipende il costo del nebbiogeno nello specifico? Sicuramente nel determinare il costo da sostenere per l’acquisto di un antifurto di questo tipo influiscono diversi fattori, che possono differenziare anche le caratteristiche di questi sistemi per la sicurezza.

Ad esempio i sistemi nebbiogeni possono differire per il numero di ricariche contenute all’interno del dispositivo e per la quantità di nebbia che è in grado di fuoriuscire dal sistema di sicurezza. Naturalmente si deve tenere conto anche della superficie da coprire con la nebbia di questo antifurto.

Nella scelta di un antifurto nebbiogeno consideriamo, quindi, il costo, ma valutiamo attentamente anche quanti prodotti ci servono per proteggere il nostro ambiente. Ad esempio non sarebbe molto utile installare un dispositivo nebbiogeno in tutte le stanze della casa, se ad esempio ci sono delle stanze non facilmente raggiungibili o che non contengono oggetti di valore.

Allo stesso modo sarebbe opportuno, invece, integrare questo sistema all’entrata della casa oppure in corrispondenza dei punti di accesso, come le finestre, che spesso vengono utilizzate dai ladri per entrare in casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.