Installatore di sistemi d’allarme professionista, quale l’iter?

1 Reply

Consigli tecnici

Salve,

le scrivo perché mi pare esperto non solo di sistemi d’allarme, ma anche di faccende pratiche tipo la mia. Per dieci anni ho lavorato con una ditta specializzata nell’installazione di sistemi d’allarme, ma adesso ho deciso di mettermi in proprio. Purtroppo però ho lavorato con un contratto dal quale non risulta che sono un tecnico, questo a detta del consulente che ho interpellato. Secondo me non risolverò la questione contattando il vecchio titolare, quindi ti chiedo se esiste qualche ente che può certificare le mie competenze nel campo.

Grazie, un saluto

 

Ciao “installatore”,

la tua è una questione bella complicata che non risolverai nel giro di poco tempo. Mi dispiace essere diretto, ma l’iter è lungo e devi saperlo subito. Innanzitutto hai bisogno di un’abilitazione per l’impiantistica elettrica che ti è necessaria per rilasciare i documenti di conformità una volta effettuata l’installazone. Questa licenza, però, necessita di un titolo di studio e di un’esperienza certificata, fosse anche il contratto di apprendistato. C’è poi bisogno dell’iscrizione alla camera di commercio e di tutte le altre questioni di cui un commercialista saprà parlarti meglio.

In bocca al lupo!

1 comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *