La porta blindata non basta piu

1 Reply

Consigli tecnici Furti

Uno dei più grandi problemi della società attuale è quello della sicurezza della propria abitazione, e si devono trovare il maggior numero di escamotage per evitare che malintenzionati abbiano facile ingresso.
Purtroppo la porta blindata altro non fa che rallentare i tempi ma ormai i ladri hanno anche imparato ad entrare nonostante la blindatura dell’ingresso.
Con questo non possiamo dire che non sia necessaria la porta blindata, solo che è molto importante integrare la sicurezza, ad esempio rendendola anche allarmata.
Non è possibile dare uno standard di sistema da installare, ma per ogni esigenze esistono kit facili da montare e utilizzare, in questo caso il fai da te è assolutamente possibile.
Per prima cosa è necessario capire quale kit acquistare a seconda delle proprie esigenze. Nel caso sia preesistente un impianto di allarme applicato a tutte le finestre si risolve facilmente il problema, infatti basta aggiungere un sensore anche sulla porta e collegarlo al sistema esistente.
Se invece siete in procinto di installare un kit dall’inizio si possono valutare differenti possibilità.
La cosa molto importante è che il kit copra il maggior numero di entrate, altrimenti il rischio maggiore è quello di allarmare una zona e lasciare un ingresso facile ai malviventi.
I ladri purtroppo ormai sono sempre più avanti di molte tecnologie e di conseguenza ci si deve informare sempre su quale sia il sistema d’allarme che ancora riesce a far paura ai malintenzionati. Nei principali portali e negozi di fai da te i kit sono anche corredati da delle statistiche che possono esplicare al meglio quale sia il funzionamento e soprattutto la resa del sistema.
Quando si è scelto il giusto allarme non resta altro che trovare il kit con il miglior rapporto qualità prezzo e portarsi a casa la sicurezza necessaria. Il montaggio è sempre semplificato da delle istruzioni che con dei disegni esplicativi rendono il lavoro davvero molto semplice.
Per essere certi che il sistema funzioni regolarmente una volta che si è montato il tutto consigliamo di fare alcune prove, tranne che per i nebulizzatori se possono rovinare dei mobili o comunque se crea dei problemi di qualunque tipo la prova.
In ogni caso qualunque sia il sistema che si decide di acquistare il denominatore comune è la semplicità di montaggio e manutenzione, infatti i kit vengono studiati per essere utilizzati da tutti senza dover necessariamente chiedere intervento di personale specializzato.
Seguendo le semplici regole di scelta corretta, montaggio giusto e prove di funzionamento in poco tempo potrete mettere in sicurezza la vostra abitazione per avere dei sonni tranquilli per tutta la vostra famiglia.

1 comment

  1. mariano

    Io vorrei allarmare la mia porta blindata, vivo al terso piano di un condominio in una zona non proprio tranquilla, cosa mi consigliate? vale la pena o basta un sensore perimetrale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *