Sensori perimetrali, sole e falsi allarmi

Comment

Consigli tecnici Sensori

Buon pomeriggio,

mi chiamo Maurizio e ti scrivo perché ho un grosso problema e non trovo il modo di risolverlo: purtroppo sono assediato dai falsi allarmi! Possiedo un sistema di antifurto da circa quattro anni ormai, e la manifestazione dei falsi allarmi è legata ai due terrazzi, uno esposto ad est, l’altro ad ovest. I primo è lungo due metri e largo tre, ed è illuminato dal sole nel corso della mattina, l’altro è stretto un metro e mezzo e lungo quattro, ed è assolato nel pomeriggio e nella tarda serata. Su ciascun terrazzo è installato un rilevatore da esterno wireless, all’epoca ho scelto questa soluzione poiché volevo essere al sicuro specialmente di notte. Per tutto questo tempo, fino ad oggi, ho utilizzato l’impianto senza rilevare particolari problematiche, ma da un paio di mesi il sensore installato sul terrazzo esposto ad ovest ha cominciato con gli odiosi falsi allarmi (tra l’altro sempre alla stessa ora). Naturalmente ho già provveduto alla sostituzione del rilevatore, immaginando che fosse danneggiato, ma il problema è ritornato puntuale come un orologio svizzero! Ho inoltre tentato di regolarlo, ma nulla da fare, alla fine ho deciso di staccare i rilevatori esterni ed applicare provvisoriamente dei sensori interni. Sul terrazzo non sono presenti né animali domestici né piante, e il sensore è al riparo dai raggi solari diretti, tuttavia questi falsi allarmi arrivavano regolarmente con l’arrivo del sole… tu che idea ti sei fatto al riguardo? Pensi che possa tornare ad utilizzarli? Attendo di conoscere il tuo parere, nel mentre ti ringrazio per l’aiuto e la pazienza che vorrai dedicarmi!

Un saluto

Maurizio

Risposta:

Buon pomeriggio Maurizio,

leggendo con attenzione la tua descrizione nella mail, di getto mi vengono in mente due fattori, ma per risponderti in maniera adeguata e sufficientemente esaustiva avrei bisogno di sapere da te di che tipo di tecnologia impiegata dai sensori stiamo parlando: si tratta di barriera infrarosso o di microonda? Se abbiamo a che fare dei rilevatori a infrarosso e di una eventuale interferenza causata dal sole, mi viene da immaginare che durante la fase di installazione ci fosse una qualche barriera che “proteggeva” il sensore, probabilmente scomparsa o rimossa nel periodo in cui hai cominciato ad accusare la manifestazione dei falsi allarmi (se non ricordo male hai scritto due mesi fa: pensaci). Se così fosse, ti consiglio di provare a spostare di un po’ il sensore, sia nella posizione che per quanto riguarda l’inclinazione, e vedi se la situazione cambia o migliora in qualche maniera. La seconda ipotesi, invece, è che si tratti di una interferenza radio, in questo caso dovresti dotarti di un oscilloscopio (un apparecchio che ti permette di visualizzare i fenomeni elettrici presenti nell’ambiente monitorato, il cui andamento viene riprodotto su un monitor), ed effettuare un sopralluogo in quella zona, in quanto potrebbe trattarsi di perturbazioni e di disturbi provocati dalle trasmissioni radio, che magari si presentano con regolarità in un determinato orario del giorno. Tienimi aggiornato sui risvolti, sono curioso! Spero di esserti stato d’aiuto, a presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *