Sistema di sicurezza collegato alle Forze dell’Ordine

Comment

Senza categoria

Forse non tutti sanno che i sistemi antifurto possono essere collegati direttamente con le Forze dell’Ordine, quando dotati di un combinatore telefonico.

Questo particolare componente, incorporato in centrale o esterno, può connettersi alla normale linea telefonica PSTN oppure servirsi di una SIM per cellulari (GSM) per chiamare in caso di allarme.

Su questo apparecchio va registrato un messaggio vocale che verrà inoltrato a uno o a più numeri di telefono, precedentemente memorizzati sul combinatore in caso di allarme. Il numero della Polizia o dei Carabineiri può comparire tra i numeri memorizzati, a patto che venga fatta richiesta scritta attraverso moduli messi a disposizione dal Commisariato o dal Comando.

Attenzione: bisogna scegliere tra Polizia o Carabinieri, solitamente si opta per chi è in grado di intervenire con maggiore tempestività in caso di intrusione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *