Sistemi antifurto – Detrazioni per case e condomini

Comment

Senza categoria

Nel 2015 la Legge di Stabilità ha prorogato il bonus fiscale per le ristrutturazioni, tra cui sono comprese le spese sostenute per la protezione e la sicurezza degli edifici, detraibili fino al 50%.

Il bonus prevede una detrazione dell’Irpef, ripartita in dieci quote annuali costanti e di stesso importo per le spese sostenute:

  • per le singole unità abitative – allarme e sistema antifurto;
  • sulle parti condominiali – installazione d’allarme e/o riparazione dell’impianto.

Possono usufruire della detrazione tutti coloro che sono assoggetati all’Irpef, in particolare spetta ai proprietari, ai titolari di un diritto reale di godimento e agli inquilini di un immobile.

Le spese che si possono detrarre, oltre ai costi dei componenti, sono:

  • le spese per la progettazione dell’impianto e/o simili prestazioni professionali;
  • le spese per eventuali relazioni di conformità dell’impianto;
  • l’IVA.

Le detrazioni si possono ottenere se i pagamenti sono stati effettuati con bonifico bancario o postale secondo quanto stabilito dall’Agenzia delle Entrate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *