Kit antifurto fai da te completi

Comment

Allarme wireless

Sempre più di frequente le case vengono prese di mira dai ladri, ed è proprio per questa ragione che andrebbero protette nel miglior modo possibile. In tale panorama gli impianti di antifurto rappresentano una soluzione molto richiesta dagli utenti, anche se poi in pochi procedono all’acquisto e all’installazione per via dell’elevata spesa da sostenere, sia in una fase iniziale che durante la gestione dell’impianto stesso. Probabilmente non ti sanno che in commercio vengono proposti degli ottimi kit antifurto fai da te completi di tutto con un buon rapporto qualità prezzo, che non presuppongono il costo di alcun abbonamento mensile. I kit sono prodotti che si installano facilmente, ideali anche per chi non possiede chissà quali nozioni o competenze in campo tecnologico, e integrabili in base alle proprie specifiche necessità di sicurezza: le parti hardware dell’impianto si possono scegliere singolarmente a seconda delle esigenze del proprietario, il quale può quindi acquistare in totale libertà i dispositivi aggiuntivi che desidera.

Di solito questi kit fai da te sono sistemi senza fili, dunque wireless, per cui non necessitano di cablatura e di dispendiosi interventi murari per il passaggio dei cavi; si installano agilmente seguendo il manuale d’istruzione, e giungono a casa già preconfigurati e pronti all’uso. Si tratta di kit di ultima generazione, certificati, espandibili e gestibili anche da remoto; in più, tramite il l’avviso di chiamata del Combinatore telefonico, nel caso di intrusione o irregolarità avvisano il proprietario direttamente sul suo cellulare con una chiamata o un sms, permettendogli di sapere cosa accade in tempo reale e di intervenite tempestivamente. Oggigiorno, grazie alla crescita progressiva delle applicazioni tecnologiche, la soluzione wireless è sicuramente la più apprezzata, poiché molto flessibile e ideale per chi vuole montare con facilità, a basso costo ed in completa autonomia il proprio impianto di antifurto, specialmente per gli utenti che abitano in appartamenti in cui non c’è la predisposizione per la messa in posa dei cavi o che desiderano proteggere una piccola attività commerciale o un ufficio senza diventare matti con innumerevoli cavi sparsi per tutto l’edificio.

Come specificato prima, questi kit con sistemi wireless sono davvero alla portata di tutti, in quanto possono essere installati con estrema facilità, basta seguire il libretto informativo ed avere buona volontà. I kit antifurto fai da te possono essere acquistati, oltre che nei negozi fisici specializzati, anche negli store on line, e contengono tutto il necessario per mettere in sicurezza la struttura. Ecco quali sono i componenti di base che costituiscono un kit antifurto wireless: la centralina, i sensori volumetrici, i contatti magnetici, la sirena, i telecomandi per l’attivazione e la disattivazione del sistema e vari accessori utili per il montaggio. Altro vantaggio per chi installa il kit riguarda la possibilità di integrare moltissimi altri dispositivi nel tempo, come per esempio le telecamere di videosorveglianza, il combinatore telefonico, i sensori aggiuntivi e così via. Infine, per quanto riguarda i prezzi, questi ultimi sono accessibili e variano in base alla qualità dei materiali usati per la realizzazione dei vari componenti ed alle tecnologie impiegate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *