Sensore allarme terrazzo

3 Replies

Allarme wireless Sensori

Il sensore è quell’elemento inngrado di rilevare un qualsiasi tipo di segnale per così dire indesiderato. Talvolta viene posizionato su un terrazzo, in maniera tale che uno dei possibili ingressi in un’abitazione o un edificio, che possiede questo tipo di area fruibile.
Eseendo il terrazo un’area esterna, è possibile installare uno o più sensori, a seconda delle esigenze di chi intende fruire di tale servizio.
Ovviamente questi sensori sono quelli da esterno, visto che sono costruiti appositamente per poter resistere all’azione degli agenti atmosferici, ad esempio la pioggia, il vento, i raggi solari ed altri ancora, come gli sbalzi di temperatura propri di un ambiente esterno.
Per installare un sensore da esterno per allarmare un terrazzo, è possibile farlo in maniera fai da te, senza incorrere ad un installatore professionista e risparmiando quindi del denaro.
Per farlo abbiamo due possibilità, utilizzare il metodo con il cablaggio e quindi con l’uso dei cavi, o servirsi del metodo wireless che non prevede l’utilizzo di cavi.
Il primo metodo potrebbe anche richiedere la realizzazione di piccole opere murarie, per fare ad esempio delle tracce per far passare i fili; mentre nel secondo non ha necessità di nessun’ altra opera di questo genere.
Il sensore per allarmare il terrazzo può essere posto in diverse posizioni a seconda deldelle esigenze, e puoi essere fisso o mobile. Il primonon si muove e quindi ha un raggio d’azione limitato, mentre il secondo essendo fornito di un motorino può muoversi e, conseguentemente aumentare il proprio “campo d’azione”.
Per installarlo in modalita fai da te, possiamo chiedere una consulenza ad un amico o parente, che per esempio lo ha gia installato, o al rivenditore al quale ci rivolgiamo per acquistare questo elemento.
Si possono inoltre consultare sul web anche i siti specializzati, dove oltre ad acquistare il sensore o il kit completo per realizzare un dispositivo di sorveglianza, si possono trovare numerosi suggerimenti, schemi di installazione e schede tecniche utilissime, per comprendere la tipologia di elemento che piu può essere utile al nostro terrazzo.
Su una porta d’ingresso che si affaccia su un terazzo, ad esempio si potrebbe installare un sensore a vibrazione. Ciò permetterà di ottenere un segnale di pericolo, non solo in caso di apertura della porta, ma anche in caso di effrazione o vibrazione causata da un tentativo di sfondamento. Insomma un sensore più specifico che potrebbe fare al caso di un terrazzo da allarmare.
Il sensore andrà poi collegato ad una centralina posta all’interno dell’abitazione o dell’edificio, che in caso di pericolo trasmetterà un segnale ad un telefono fisso o mobile, in grado di rendere edotto dello stesso colui che intende proteggerlo.

3 comments

  1. Michele

    Mi piacerebbe sorvegliare il mio terrazzo, leggendo questo articolo credo che il sensore a vibrazione possa fare al caso mio. Approfondirò ulteriormente l’argomento, grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *