Sensori wireless – Quale frequenza preferire?

1 Reply

Allarme filare Allarme wireless Consigli tecnici

Salve,

ti scrivo perché ho iniziato ad acquistare i componenti del mio sistema antifurto, lo sto facendo un po’ per volta perché non ho una grossa disponibilità economica al momento. Intanto, però, ho comprato e installato la centrale e l’ho collegata ai sensori perimetrali. Ora tocca ai sensori volumetrici che, per una serie di esigenze mie, vorrei fossero senza fili. Il sito web sul quale ho fatto gli altri acquisti dispone solo di sensori 433 Mhz, mentre i 868 Mhz sarebbero da ordinare. Cosa mi consigli? Vanno bene i 433 Mhz o devo aspettare e ordinare gli altri? Ho letto alcuni sono più facili da oscurare di altri, ma non ricordo con precisione…

Rocco

 

Ciao Rocco,

inizio col dirti che la differenza tra i sensori 433 Mhz e quelli 868 Mhz non è prestazionale, ma solo di frequenza usata. Il mascheramento, invece, può avvenire sia per gli uni che per gli altri, quindi non influenza di certo il tuo acquisto.

Il mio consiglio spassionato è di preferire quelli a doppia frequenza, per una sicurezza maggiore, anche in caso di oscuramento.

1 comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *