Detrazione fiscale impianti d’allarme

2 Replies

Allarme filare Allarme wireless Centralina

Buongiorno,

vorrei sapere se e fino a quando è possibile sfruttare la detrazione fiscale relativa all’acquisto di un impianto d’allarme.

Grazie

Simone

 

Ciao Simone,

ti confermo che puoi beneficiare della detrazione fiscale impianti d’allarme dal momento che è stata prorogata anche per tutto il 2016.

Infatti l’acquisto di un antifurto rientra fra i lavori legati alla ristrutturazione edilizia elencati dall’agenzia delle entrate (http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/Nsilib/Nsi/Home/CosaDeviFare/Richiedere/Agevolazioni/DetrRistrEdil36/SchInfoDetrRistrEdil36/Condizioni+DetrRistrEdil36/)

Si può recuperare in sede di dichiarazione redditi, e quindi direttamente dall’IRPF, il 50% dell’importo complessivo e il rimborso avviene in 10 anni.

La detrazione spetta al proprietario, al titolare di un diritto reale di godimento (come ad esempio l’ usufrutto), l’inquilino o il comodatario, i soci di cooperative etc. come si evince dal link (http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/Nsilib/Nsi/Home/CosaDeviFare/Richiedere/Agevolazioni/DetrRistrEdil36/SchInfoDetrRistrEdil36/Achispetta+DetrRistrEdil36/)

Spero di averti dato un buon motivo per procedere con l’acquisto del tuo antifurto.

A presto

2 comments

  1. Raffaele

    Ciao, grazie per le informazioni sempre interessanti e utili.
    Vorrei sapere se, per ottenere la detrazione, si deve pagare necessariamente con bonifico bancario.
    Io sono abituato ad utilizzare metodi più pratici, tipo carta di credito o paypal..
    Ciao e a risentirci
    Raffaele

  2. Gennaro

    Raffaele, per la detrazione fiscale è necessario pagare con bonifico bancario, modello per detrazione appunto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *